Rocca Paolina
Piazza Italia  06100  PERUGIA  PG 
urbano
XVI SECOLO

Dove si trova
La rocca Paolina è situata al centro della città di Perugia ed è possibile accedervi sia da porta Marzia, in via Marzia che utilizzando le scale mobili che collegano piazza Italia con piazza Partigiani.

Un tempo fu
La rocca ricopre le strutture dell'antica via Bagliona. Qui erano splendide dimore e palazzi come la residenza di Braccio Baglioni decorato da Domenico Veneziano “dove era una sala nella quale erano pente tutti li capitanee che mai ebbe Peroggia siano a quel dì...”  (Francesco Maturanzio, XV secolo).

Perchè visitarla
La visita della rocca Paolina, itinerario sotterraneo nella “città sepolta”, si svolge nel ventre del colle Landone entro il perimetro della demolita rocca Paolina che, tra 1540-43, si sovrappose al  ricco quartiere medievale dei Bagloni.

Descrizione
La rocca, simbolo del potere papale sulla città di Perugia, fu fatta costruire da papa Paolo III Farnese, da cui deriva il nome, che era uscito vittorioso dalla guerra del sale contro i perugini. Per la sua edificazione, su disegno di Antonio da Sangallo il Giovane, il più celebre architetto militare del tempo, fu distrutto un quarto della città dalle splendide case dei Baglioni al borgo di Santa Giuliana con più di cento case, chiese e conventi. La rocca si componeva di due fortificazioni: una maggiore, sul colle Landone, ed una minore in pianura, detta “Tenaglia”, collegata alla prima tramite tre camminamenti fortificati. Sempre odiata dal popolo perugino fu distrutta una prima volta nel 1848. Ricostruita per volere di Pio IX nel 1860, fu abbattuta in quello stesso anno dopo l’annessione al Regno d’Italia. Con le strutture, andarono perdute anche le opere d’arte che decoravano la residenza tra le quali affreschi di Giorgio Vasari, Raffaellino del Colle e Dono Doni.
Dell’originario complesso di fortificazioni, costruito in soli tre anni (1540-1543) restano oggi soltanto i muraglioni di sostegno sulla via Marzia e le case dei Baglioni utilizzate come fondazioni.
Oggi la rocca Paolina, i suoi quartieri medievali e le sale delle cannoniere sono adibiti a spazio espositivo e sede del museo della Rocca.

Curiosità
La sotterranea via Bagliona con il superstite quartiere medievale sono stati liberati dalle macerie e restaurati una prima volta nel 1932. I lavori di recupero si sono conclusi nel 1965 mentre il 18 giugno 1983 il comune di  Perugia ha inaugurato l’opera del percorso pedonale meccanizzato della rocca Paolina.

Informazioni e consigli utili
La rocca Paolina è facilmente raggiungibile a piedi  lasciando i propri mezzi di trasporto nei parcheggi circostanti.



Per ulteriori informazioni

Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica - IAT del Comprensorio Perugino
Piazza Matteotti, 18 - Loggia dei Lanari - 06100 Perugia
Tel. 0755736458 - Fax 0755720988
info@iat.perugia.it

Le città
I Paesaggi