Chiesa di Santa Margherita
Via Santa Margherita  06031  BEVAGNA  PG 
urbano
XIII SECOLO

La chiesa di Santa Margherita sorge a Bevagna in Via Santa Margherita.
Fu fondata, insieme all’attiguo monastero agostiniano, nel 1271 da Margherita di Taddeo da Bevagna. La chiesa fu completamente rifatta  nel 1640, quando al titolo tradizionale si aggiunse quello a San Filippo Neri.
La facciata della chiesa, con decorazioni in cotto, è divisa in due ordini scompartiti da lesene ed è conclusa da frontone; il portale architravato è riquadrato da due lesene scanalate e sormontato da un timpano triangolare spezzato che contiene un’edicola con l’immagine della Madonna con il Bambino.
All’interno, in forme barocche, sono conservate nell’altar maggiore un Martirio di Santa Margherita, opera di Andrea Camassei (XVII secolo); dietro l’altare maggiore in una nicchia, un affresco raffigurante la Madonna con il Bambino tra Santa Apollonia e Santa Caterina d’Alessandria del Fantino e datato 1592. Sempre al Cammasei sono da riferirsi le sei tele con scene della vita di San Filippo Neri, copia da analogo soggetto di Guido Reni per la chiesa Nuova di Roma.
L’atrio del monastero è affrescato con scene della Passione del Providoni (XVII secolo), cui sono attribuite anche le sagome dei Dolenti, che affiancano un Crocifisso del XV secolo.


Per informazioni:
Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica - IAT del Comprensorio Folignate-Nocera Umbra
Corso Cavour, 126 - 06034 Foligno
Tel. 0742354459 - 0742354165
Fax 0742340545
info@iat.foligno.pg.it


Bibliografia
Pietrangeli C. (1992), Guida di Bevagna, Foligno,
Tipolitografia Recchioni.
Regione dell’Umbria- IRRES (1994), Ricerche per la progettazione di una rete di Itinerari turistici e ecologici. Dorsale Appenninica Centro-Nord, Perugia, IRRES.
Sperandio B. (2001), Chiese Romaniche in Umbria, Perugia, Quattroemme.
T.C.I. (2004), Umbria, Milano, Touring Editore.

Le città
I Paesaggi